in primo piano

Nuove attività al Grifone

“Il Grifone – Centro di educazione ambientale e  turismo sostenibile sulle Madonie” è una struttura del comune di Petralia Sottana  situata a Piano Battaglia nel cuore del Parco delle Madonie. Il centro sul turismo sostenibile realizzato da Legambiente Sicilia, è portato avanti dalla fine del 2018 in collaborazione con i soci Giovanni Nicolosi, responsabile del CEAS (Centro di Educazione Ambientale Sostenibile)  e Giovanni Faletra. Il centro di educazione ambientale è un punto di riferimento per il turismo sostenibile all’interno del Parco delle Madonie.  Grazie alla presenza di un centro di educazione ambientale, il Grifone è il luogo ideale per la formazione  delle nuove generazioni provenienti da tutte le scuole  del territorio. Il Grifone è anche il primo campo base per le escursioni sulle alte Madonie per diverse attività in natura:  trekking, ciaspolate, nordic walking, sci di fondo, mountain bike ed attività per i diversamente abili con l’utilizzo della joelette. E’ possibile anche noleggiarvi attrezzature per le attività outdoor.  Il Grifone è anche  bar e tavola calda per soddisfare le esigenze dei numerosi turisti che raggiungono Piano Battaglia, la località turistica invernale più importante delle Madonie e della provincia di Palermo. Inoltre la sala del centro di educazione ambientale potrà essere utilizzata per incontri e seminari inerenti il turismo naturalistico all’interno del Parco delle Madonie.

Per informazioni e prenotazioni:
1) attività presso il Centro educazione Ambientale Sostenibile
2) noleggio attrezzatura per attività outdoor
3) escursioni naturalistiche

Giovanni  ph. 3397727584
guida ambientale escursionistica

Trekking tra i coralli madoniti

La fine dell’estate in montagna, alla ricerca dei primi segni dell’autunno, del foliage del manto arboreo, della limpida luce di ottobre.
Una lunga passeggiata tra le rocce e sotto i faggi della seconda cima di Sicilia per vivere con Legambiente la montagna.
——————————————————–
PROGRAMMA
8.45 – Ritrovo dei partecipanti presso il rifugio “Il Grifone” di Piano Battaglia. Possibilità di noleggio bastoni da trekking/nordic walking in loco per l’escursione.
9.00 – Partenza con la guida ambientale escursionistica alla scoperta di Piano Battaglia, Pizzo Carbonara e i fossili madoniti. Il sentiero ad anello è di tre ore escluse soste, difficoltà E (sentiero escursionistico privo di difficoltà tecniche).
13.30 pranzo presso il Rifugio (ricco antipasto con bruschette, verdure, salumi e formaggi, vellutata di stagione con crostini, acqua, frutta e caffè)
17.00 Chiusura rifugio
Adatto anche ai bambini, a partire dai 5 anni, che rimangono sotto la responsabilità dei genitori.
CONTRIBUTO:
18 € escursione + pranzo ADULTO
13 € solo escursione ADULTO
I BAMBINI fino ai 12 anni non pagano l’escursione, si chiede solo un piccolo contributo di 5 € per il pranzo
——————————————————–
PERNOTTAMENTO
Per permettere agli escursionisti che ci raggiungono da località distanti di iniziare con la giusta carica sarà possibile pernottare dal giorno precedente presso il rifugio, network del turismo sostenibile, SOLO su PRENOTAZIONE.
CONTRIBUTO:
15€ ADULTI
10€ BAMBINI fino ai 12 anni
Posto letto singolo in camerata con bagno in comune, necessario sacco a pelo e accessori da bagno.
COLAZIONE INCLUSA.
Arrivo presso il rifugio dalle 18.00.

COSA PORTARE:
-Scarpe o scarponcini da trekking, no scarpe da ginnastica
-Cappello
-Borraccia
-Abbigliamento a strati
-Giacca antivento
-Stuoia (facoltativa)

INFO E PRENOTAZIONI
Chiamare o inviare una mail o messaggio privato indicando:
-nome, cognome e contatto telefonico
-numero degli adulti e bambini che partecipano
-se si partecipa:
A) solo all’escursione
B) escursione e pranzo
C) pernottamento,escursione, pranzo
-allergie o diete particolari

info@ilgrifone.org
Vanessa Rosano 388 4461102
Ivan Foglia 340 8712353

LA PRENOTAZIONE è OBBLIGATORIA. Se non raggiungeremo il numero minimo o l’escursione venisse annullata per il maltempo verrete contattati entro la mattina del giorno precedente all’evento.

Barcode _ CustodianNebraska About Tissue _Really FIZZY _ EclecticGreek Section _ DustyValley Dollar

Trekking Notturno 8 Luglio 2017

Legambiente Sicilia all’interno della campagna carovana degli Appennini siculi vi invita sabato sera 8 luglio al trekking notturno per riscoprire il profumo della notte sotto l’imponente volta stellata delle Madonie la partecipazione al trekking è gratuita presso il Grifone sarà possibile noleggiare bastoni da trekking e bastoni da nordic walking. L’appuntamento e alle ore 21:00 presso il rifugio il Grifone a Piano Battaglia.

Per info contattate i numeri 091.301663 o 3483516810

Nevediversa 2017: Ciaspolata a Piano Battaglia

La campagna invernale nazionale di Legambiente “NEVEDIVERSA 2017”, ha l’obiettivo di accendere i riflettori sugli aspetti della vulnerabilità delle nostre montagna e vuole raccontare come sia possibile sviluppare un turismo alternativo e slow in contrasto con le pratiche aggressive ed eccessivamente invasive di oggi.

Appuntamento il 26 febbraio, ore 9.30, presso il CEA “Il Grifone”

Per prenotazioni telefonare a:
3397727584 (Giovanni Nicolosi)
3483516810 (Giuseppe Amato)
o scrivere a: info@ilgrifone.org

nevediversaweb

Il Video dell’Inaugurazione

Ripercorriamo i momenti salienti dell’inaugurazione tenutasi lo scorso 9 settmbre con il video realizzato da Enrico Miserendino per Miterra Videolab

“Castellana Sicula: un tesoro “ripulito” e un “pagghiaro” realizzato”

Nell’ambito dell’inaugurazione del Centro di Educazione Ambientale e Network del Turismo Sostenibile “Il Grifone”, oggi, mercoledì 14 settembre, sono state ripercorse le tappe principali delle attività dei campi internazionali di volontariato con l’iniziativa “Castellana Sicula: un tesoro “ripulito” e un “pagghiaro” realizzato”.
Durante la giornata sono state mostrate le indagini condotte nell’importante area archeologica di contrada Muratore a Castellana Sicula e i lavori che hanno portato alla valorizzazione dell’area antistante il paese con la costruzione di un tradizionale Pagliaio contadino. Accanto a questo sono state realizzate anche una spirale delle piante aromatiche e una piccola zona umida per la riproduzione degli anfibi.
Sono intervenuti, oltre i professionisti del team “Il Grifone”, il presidente regionale di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna, il Sindaco di Castellana e il Soprintendente BB.CC.AA. di Palermo dott.ssa Maria Elena Volpes.

Naturalmente… La Domenica al Grifone

Davvero una bella giornata in compagnia di bambini e famiglie che hanno potuto apprezzare i servizi e le attrezzature del nostro centro. Si è partiti con la visita alla sala del Centro di Educazione Ambientale dove i nostri piccoli ospiti hanno potuto scoprire la presenza di piccoli organismi attraverso i nostri microscopi, distinguere le orme degli animali, distinguere i diversi tipi di alberi presenti nelle Madonie e conoscere i tanti tipi di insetti attraverso il nostro moke-up Farfalla. Poi spazio ai giochi nella sala principale e, infine, un giro sulle nostre nuovissime mountain-bike.

Un bell’inizio che, siamo sicuri, darà il via a tante nuovi momenti di incontro.

Inaugurato il centro di Educazione Ambientale “Il Grifone”

Con il taglio del nastro, affidato a due bambini, il 9 settembre 2016, alle 16.00, è ufficialmente iniziata l’avventura de “Il Grifone” – Centro di Educazione Ambientale e Network del Turismo Sostenibile.

Ubicato presso un vecchia struttura da anni inutilizzata, il nuovo punto educativo e promozionale del territorio si trova a Piano Battaglia, nel cuore del Parco delle Madonie. Il progetto, fortemente voluto dal Circolo Legambiente “F. Lojacono” e dal comune di Petralia Sottana (proprietario della struttura), è stato cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio- Dipartimento Politiche giovanili e Servizio Civile Nazionale nell’ambito dell’avviso “Giovani per la valorizzazione dei Beni pubblici”.

Presenti anche gli altri partner del progetto, tra i quali: il Parco delle Madonie e il comune di Castellana Sicula che ha dato un apporto determinante alla realizzazione dei Campi di Volontariato Internazionale che hanno segnato il cammino di avvicinamento a “Il Grifone”.

Un cammino illustrato, durante l’inaugurazione, dai ragazzi del Team Grifone che ha visto la realizzazione di trekking notturni, attività di divulgazione e di ben 4 campi di volontariato internazionale con circa 50 ragazzi provenienti da tutto il mondo (europei ma anche asiatici e sudamericani). Questi si sono ritrovati nelle Madonie per la ricostruzione di alcuni ambienti tipici della cultura contadina e per contribuire al ripristino di aree archeologiche.

Con il taglio del nastro comincia, però, una fase nuova. Il C.E.A. “Il Grifone” inizia le sue attività.

La struttura dotata di più spazi interni comprende una grande sala per attività, dotata di un punto di ristoro, e una sala superiore che, a breve, dovrebbe essere dotata di brande per garantire un nuovo spazio di accoglienza alternativa.
Divulgazione e multimedialità sono, però, i veri e propri punti forti del C.E.A. che è dotato di microscopi, lavagne interattive, giochi realizzati in stampa 3d e svariati pannelli divulgativi sulle caratteristiche naturalistiche delle Madonie. Altro punto di forza sarà l’erogazione di servizi: la possibilità, ad esempio, di ottenere informazioni su sentieri e percorsi attraverso mappe e strumenti di geolocalizzazione nonchè l’eventualità di noleggiare mountain-bike per spostarsi, in maniera sostenibile, all’interno del territorio.

Una struttura tuttora in progress – dice Gianfranco Zanna, presidente del circolo “F. Lojacono” e di Legambiente Sicilia – che continuerà a crescere attraverso nuove attrezzature ma, soprattutto, attraverso nuovi servizi ed eventi che stimolino la voglia di conoscere un territorio straordinario come le Madonie. Abbiamo, ad esempio, la faggeta più a sud d’Europa proprio davanti al nostro centro e una serie di spettacolari testimonianze geologiche. Vogliamo aiutare il rilancio di queste montagne e ci auspichiamo, in un certo senso, che questa sia la prima struttura realmente “madonita”, un centro che serva il comprensorio fuori da ogni campanilismo e che integri tutto ciò che di buono nasce sul territorio nel campo della salvaguardia dell’ambiente

Gli ha fatto eco il sindaco di Petralia Sottana che ha ricordato: “l’importanza di una struttura che può diventare uno snodo fondamentale nel rilancio dell’area di Piano Battaglia e un impulso ulteriore affinchè si sblocchi l’annosa questione della piena funzionalità degli impianti di risalita, ancora ferma per problemi burocratici e amministrativi”.

Il vice-sindaco, Leonardo Neglia, uno dei più impegnati nel rilancio della struttura, ha invece puntato l’attenzione: “sul valore del recupero delle strutture, del quale il comune di Petralia Sottana ha fatto un punto di merito in molti progetti, e sull’importanza delle collaborazioni nell’attivazione di circuiti virtuosi di rilancio del territorio.”

Circuiti ricordati anche dal presidente del Parco delle Madonie, Angelo Pizzuto, che ha fatto notare come tutta l’area stia attraversando una fase nuova con la nascita, oltre che de “Il Grifone”, del Centro astronomico siciliano di Isnello.

Prima che venisse servito il rinfresco, rigorosamente a base di prodotti madoniti, spazio per l’ultimo sogno al quale il C.E.A. vuole collaborare: il ritorno del Grifone sull’area delle Madonie. Un progetto già in itinere che, se avesse successo, costituirebbe un enorme risultato dal punto di vista ambientale e una occasione in più per riscoprire un territorio unico come le Madonie.

Non ci resta che augurare in bocca al lupo al nuovo centro e alle sue attività.

Inaugurazione del Centro di Educazione Ambientale “Il Grifone”

Il conto alla rovescia è cominciato! Il gruppo del progetto “Il Grifone”, organizzato dal Circolo Legambiente Francesco Lojacono, ha il piacere di invitarvi all’evento inaugurale del Rifugio “Il Grifone” – Centro di Educazione Ambientale e Network del Turismo Sostenibile. L’evento si terrà a Piano Battaglia giorno 9 settembre 2016 a partire dalle ore 16.00.

Con l’occasione ripercorreremo le tappe che ci hanno condotto fino a qui: gli entusiasmanti campi di volontariato internazionale, che hanno coinvolto più di 50 giovani provenienti da tutto il mondo nel recupero del patrimonio del territorio; la costruzione del tradizionale pagliaio e il recupero dell’area archeologica di Muratore a Castellana Sicula; i suggestivi Trekking della Luna, che ci hanno permesso di riscoprire il nostro ambiente naturale in un contesto inusuale e denso di emozione.

Ma il centro di tutto sarà la presentazione del nuovo C.E.A. di Piano Battaglia che, attraverso installazioni multimediali, accoglienza alternativa e iniziative, punta a essere un vero e proprio centro visita capace di integrare tutto ciò che di buono nasce sul territorio nel campo della salvaguardia dell’ambiente.

Una sfida che vede coinvolto tutto il team di ambientalisti, tecnici ed esperti del progetto in cooperazione con i partner che tante volte abbiamo ringraziato.

Ma tutta la settimana sarà un turbinio di appuntamenti e attività.

Si continua, infatti, giorno 10 con il Trekking Readstar una nuova, richiestissima, escursione notturna nel suggestivo contesto della Battaglietta, nel pieno delle montagne madonite. La passeggiata ci permetterà di scoprire i segreti della volta celeste, approfittando della luna nuova e della impareggiabile visione che ancora queste montagne sanno regalare. Un appuntamento da non perdere per amanti della natura, fotografi e astronomi. Ritrovo alle 21.30 presso il rifugio “Il Grifone”.

L’11 settembre, a partire dalle ore 10.00, sempre al rifugio, si svolgerà “Naturalmente… la domenica al Grifone”. Un appuntamento con attività ludico ricreative per bambini e non solo. Una occasione per passare una giornata diversa a contatto con la natura, divertendosi e appassionandosi alla scoperta.

Il 12 settembre, alle ore 10.00, presentazione del Centro di Educazione Ambientale agli operatori turistici del comprensorio. Un momento per conoscersi e fare il punto della situazione su contesto e prospettive nel campo del turismo sostenibile.

Il 14 settembre, a partire dalle ore 10.00, ripercorreremo le attività dei campi internazionali di volontariato con “Castellana Sicula: un tesoro “ripulito” e un “pagghiaro” realizzato”. Verranno illustrati i lavori di pulizia dell’importante area archeologica di c.da Muratore a Castellana Sicula e quelli che hanno portato alla valorizzazione dell’area antistante il paese con la costruzione di un tradizionale Pagliaio contadino, della spirale delle piante aromatiche e della zona umida per la riproduzione degli anfibi.

Continuate a seguirci, sul sito e sui social sempre nuove informazioni.