Avviso

A seguito delle numerose richieste specifichiamo che “Il Grifone” fornisce servizi di educazione ambientale e non offre, al momento, servizi di alloggio e ristorazione. Vi ringraziamo anticipatamente.

Chi Siamo

Il progetto, cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio- Dipartimento Politiche giovanili e Servizio Civile Nazionale nell’ambito dell’avviso “Giovani per la valorizzazione dei Beni pubblici”, si propone la realizzazione di attività e servizi educativi e ambientali in un’area di grande pregio naturalistico e ambientale quale è quella delle Madonie ed in particolare dell’immobile di proprietà del Comune di Petralia Sottana “Il Grifone”, sito nella località di Piano Battaglia, puntando sull’attivazione di un’offerta di servizi che abbia a cuore la tutela e la salvaguardia del territorio, il livello di conservazione e le modalità di valorizzazione del patrimonio paesaggistico-ambientale e del patrimonio storico-culturale, creazione di posti di lavoro e produzione di valore aggiunto, strumenti e risorse per la conservazione e la valorizzazione dell’ambiente montano. In particolare sta per essere ultimato un Centro poli-funzionale dalla forte connotazione educativa, basato sulla cultura della sostenibilità e della creatività, destinato alla divulgazione del patrimonio storico-ambientale e naturalistico del territorio da realizzare, alla progettazione di percorsi turistici, di laboratori formativi, alla sensibilizzazione della comunità sulle tematiche culturali e ambientali, alla stimolazione delle capacità creative nei giovani coinvolgendo alunni delle scuole e cittadini. A ciò si unisce il progetto di organizzare campi di volontariato mirati alla tutela e salvaguardia del territorio, escursioni naturalistiche, . creazione di uno spazio condiviso in cui organizzare eventi culturali, incontri pubblici, workshop e seminari e promozione del territorio mediante il coinvolgimento degli attori principali, strutture ricettive e di ristorazione.

Le Madonie

La catena, situata nella Sicilia centro-settentrionale, è compresa nel Parco delle Madonie e si estende tra le valli dei fiumi Imera Settentrionale ad ovest e Pollina ad est, che lo separa dai monti Nebrodi; a sud le Madonie abbassano bruscamente dalle cime in coincidenza della Strada statale 120 dell’Etna e delle Madonie che costituisce il confine meridionale dividendo le Madonie dagli altopiani dell’entroterra siciliano[4], mentre a nord le Madonie si tuffano nel Mar Tirreno che ne segna dunque il limite settentrionale.

A partire dalla costa settentrionale si susseguono il rilievo di Pizzo Dipilo, il Piano Zucchi tra il rilievo di Monte Cervi (con le cime di Monte Castellaro, Pizzo Antenna Piccola, Pizzo Colla e Monte Fanusi insieme con la sorgente di Scillato) e quello di Pizzo Carbonara, in gran parte occupato da un altopiano con doline e con pareti sub-verticali verso ovest e nord. Segue il gruppo montuoso di Monte San Salvatore, costituito da arenarie, con numerose cime secondarie tra cui il Monte Alto, dove sorge un santuario dedicato alla Madonna, Monte Cavallo e Monte Scalone, sul cui versante settentrionale crescono gli ultimi esemplari di Abies nebrodensis, abete neoendemico siciliano.

Ad est del Torrente Mandarini (affluente dell’Imera Meridionale) si eleva il Pizzo Catarineci, rilievo arenaceo alla cui sommità e un’ampia prateria spesso frequentata dai cavalli circondata da boschetti di faggio. A nord, sul mare, in posizione isolata, troviamo quella che è considerata la punta estrema delle Madonie: la Rocca di Cefalù (270 m s.l.m.)

Dove siamo

  • Da Palermo, imboccare l’autostrada Palermo-Catania (A19) in direzione Catania. Uscire allo svincolo di Tremonzelli proseguire dritto e dopo 1 km imboccare, a dx, la SS120. Dopo circa 9 km svoltare a sx e imboccare la SS 643. Dopo 4 km circa, a dx, imboccare la SP 119. Dopo circa 11 Km svoltare leggermente a dx e imboccare la SP 54.
  • (in alternativa) Uscire allo svincolo di Scillato e proseguire sulla statale SS 643 in direzione Polizzi Generosa. Superato il centro abitato seguire l’indicazione per Piano Battaglia imboccando la SP 119. Dopo circa 11 Km svoltare a destra e imboccare la SP 54.
  • Da Catania, imboccare l’autostrada Palermo – Catania (A19) in direzione Palermo. Uscire allo svincolo di Tremonzelli proseguire dritto e dopo 1 km imboccare, a dx, la SS120. Dopo circa 9 km svoltare a sx e imboccare la SS 643. Dopo 4 km circa, a dx, imboccare la SP 119. Dopo circa 11 Km svoltare leggermente a dx e imboccare la SP 54.

Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Circolo Francesco Lojacono
Indirizzo: Via Tripoli, 3
90138  Palermo
Tel: 091 301663 | Fax: 091 6264139


Giuseppe Amato

3483516810